Economia circolare e transizione ecologica al centro dell’Agorà del Pd di Gualdo Tadino

Una Agorà democratica è stata organizzata dal circolo del Partito Democratico di Gualdo Tadino sui temi dell’economia circolare e della transizione ecologica.

L’evento, che segue un percorso intrapreso a livello nazionale in tema di partecipazione, si svolgerà presso la Mediateca del Museo dell’Emigrazione “Pietro Conti” a partire dalle ore 18.

Parteciperanno all’evento, come relatori, Simona Bonafè, europarlamentare Pd, Andrea Ferrazzi, senatore Pd, Donatella Porzi, consigliere regionale Pd, Camilla Laureti, europarlamentare e segretaria Pd della provincia di Perugia, il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti e la neoeletta segretaria del Pd di Gualdo Tadino Flavia Guidubaldi.

L’iniziativa si avvarrà anche del contributo di Francesco Borgomeo, presidente di Saxa Gres e figura del mondo imprenditoriale in tema di economia circolare, e Mario Tosoni, ingegnere attivo nel campo delle comunità energetiche.

“Riteniamo fondamentale avviare una prassi di riflessione e confronto che non si limiti esclusivamente alle sedi di partito, ma si declini come spazio aperto ed inclusivo per tutta la comunità gualdese – riporta una nota del Pd – Partendo da tale premessa siamo motivati ad avviare un percorso che ci farà promotori di un’occasione di riflessione tematica, in linea con le priorità del nostro partito e della collettività in generale. I dibattiti, più volti declinati sul tema, riscoprono tuttavia una loro urgenza proprio in concomitanza della crisi internazionale in materia di energia. Il dibattito europeo ed internazionale di questi giorni sembra archiviare il lessico della transizione ecologica e ricalibrare gli obiettivi del Pnrr, eppure il ripensamento delle politiche energetiche non può darsi senza una visione a lungo termine.”

“L’agorà – prosegue il Pd di Gualdo Tadino – si propone pertanto di analizzare il contesto mondiale e nazionale all’interno del quale ci muoviamo, ma al tempo stesso sottolineare le possibilità esistenti per il nostro territorio, ponendo l’attenzione sulle innovazioni già presenti all’interno del nostro tessuto economico e produttivo. Fondamentale sarà pertanto problematizzare le potenzialità che possono svilupparsi in tutti i settori sociali, sottolineando la sinergia tra sfera politica e società civile. Il sistema ideato per le agorà democratiche, in ogni caso, permette di ascoltare ed esaminare il contribuito di chiunque voglia partecipare attivamente alla discussione con idee e proposte.”

Articolo precedenteFavorire la transizione digitale nelle aree interne, il progetto Leganet presentato a Perugia
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.