Concorso promosso dall’Avis di Nocera, premiati gli studenti dell’Omnicomprensivo

Sabato 17 settembre, presso il ristorante “La Taverna de Cinicchia” di Nocera Umbra, si è svolta la premiazione del concorso, avente come tema “Dono: non importa a chi, ma perché”, promosso dalla sezione Avis di Nocera Umbra e rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado dell’Istituto Omnicomprensivo “Dante Alighieri”.

Gli studenti, per l’occasione, hanno realizzato un elaborato grafico-pittorico incentrato proprio sul tema della donazione del sangue.

“Tutti i lavori che la commissione ha esaminato sono stati molto belli e significativi ed è stato veramente difficile scegliere i sei disegni da premiare”, ha detto il presidente della comunale Avis di Nocera, Gabriele De Dominicis.

I vincitori sono stati Emma Mengoni e Sofia Ruggeri della scuola primaria di Casebasse, Tommaso Castellani e Riccardo Bensi della scuola primaria di Nocera e Viola Ornelli e Marua Ayar della scuola primaria di Valtopina, ai quali è stato conferito l’attestato e un premio di 200 euro a testa, di cui metà destinata a loro e l’altra alla classe di appartenenza.

All’evento hanno partecipato gli alunni interessati con le loro famiglie, i docenti, gli assessori comunali Alberto Scattolini ed Elisa CacciamaniSimona Venturini in rappresentanza dell’Istituto e molti iscritti all’Avis nocerina.

Questa con le scuole è una partnership importante perché serve a creare consapevolezza, a realizzare assieme l’idea della cittadinanza attiva e responsabile, presupposto fondamentale per la  creazione del bene comune. Noi da tempo, attraverso questo concorso, cerchiamo di far riflettere i giovani sull’importanza della donazione di sangue, uno straordinario strumento di solidarietà, improntato a un alto senso civico che si esprime nell’attenzione verso chi ha bisogno e nell’impegno per una società più giusta e rispettosa del prossimo”, ha aggiunto il presidente De Dominicis.

“Come ogni volta – ha aggiunto il dirigente scolastico Leano Garofoletti – l’iniziativa ha ottenuto un grande successo. I lavori presentati si sono dimostrati interessanti, significativi e originali. Con l’evento si coglie ogni volta l’occasione di far riflettere i nostri studenti e le loro famiglie su come donare sangue sia un dovere civico di mutuo soccorso. Attraverso questa iniziativa, Avis conferma il suo impegno e la sua vicinanza alle nostre scuole e per questo è doveroso da parte nostra ringraziare la sezione di Nocera Umbra”.

Articolo precedenteMercoledì 21 inaugurazione della nuova sede gualdese di Fratelli d’Italia
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.