A Gualdo Tadino due pietre d’inciampo ricorderanno Francesco Stella e Antonio Provvedi

In occasione della “Giorno della Memoria” del prossimo 27 gennaio, l’amministrazione comunale di Gualdo Tadino commemorerà i diciotto gualdesi che hanno perso la vita nei campi di concentramento e di prigionia nazisti durante la Seconda Guerra Mondiale.

L’Assessorato alla Cultura proseguirà in questo 2023 il progetto iniziato tre anni fa della collocazione delle pietre d’inciampo in memoria dei concittadini morti durante quel periodo buio. Quest’anno verranno ricordati Francesco Stella e Antonio Provvedi con due pietre che saranno incastonate in Piazza Soprammuro.

Francesco Stella era nato il 14-11-1904 a Gualdo Tadino ed è deceduto il 7-5-1944 a Zenica (Serbia). Dopo essere stato catturato dalla truppe tedesche venne condotto nel campo di prigionia di Zenica, dove morì per tifo petecchiale. Era un carabiniere appartenente al 280° Sezione CC. RR. passato alla divisione partigiana “Garibaldi”.

Antonio Provvedi era nato 3-04-1922 a Gualdo Tadino ed è deceduto all’Ospedale militare di Orano (Algeria) il 10-02-1944. Dopo essere stato catturato e fatto prigioniero in Africa dalle truppe alleate morì per meningite. Era un soldato del 3° Reggimento Artiglieria Contraerea Firenze.

I dati sono stati tratti dall’archivio personale dello scomparso Fabbrizio Bicchielli e di Mauro Guidubaldi con la collaborazione del dottor Daniele Amoni. L’amministrazione comunale ha voluto ringraziare per le ricerche condotte nel corso degli anni sui gualdesi morti o tornati in Patria durante la Prima e la Seconda guerra mondiale. Mauro Guidubaldi, inoltre, ha contribuito significativamente alla ricerca dei nominativi da commemorare e ha portato avanti i rapporti con i familiari.

Negli scorsi anni sono stati ricordati i fratelli Filippetti, Nello Saltutti e Silvio Biscontini, e nel 2022 Secondo Bazzucchi e Germano Gaudenzi.

La cerimonia ufficiale si terrà svolgerà venerdì 27 gennaio alle ore 10,30 in Piazza Soprammuro, alla presenza delle istituzioni, dei familiari delle vittime e del parroco don Franco Berrettini che benedirà le Pietre d’Inciampo.

Le iniziative a Gualdo Tadino in occasione del Giorno della Memoria saranno diverse e si svolgeranno a partire da giovedì 26 gennaio.

PROGRAMMA COMPLETO

GIOVEDI 26 Gennaio

 Ore 11.45 – Sala Multimediale – Oratorio Don Bosco, Gualdo Tadino
“Sala nuova fisica all’impatto con il secolo breve. La vicenda straordinaria di Bernardo Dessau”
Seminario di approfondimento e orientamento rivolto agli studenti delle classi quinte superiori, a cura di Giovanni Carlotti, Dipartimento di Fisica e Geologia, UniPg

VENERDI’ 27 Gennaio

Ore 10.30 – Piazza Soprammuro – Ritrovo di fronte al luogo di apposizione delle Pietre d’Inciampo 2023 in memoria di Francesco Stella e Antonio Provvedi. Apriranno la cerimonia i saluti delle istituzione, quindi la benedizione delle pietre cui seguirà un minuto di raccoglimento in ricordo delle vittime.

Ore 21.00 – Teatro Don Bosco
Documentario Teatrale aperto alla cittadinanza
“Bernardo Dessau. Breviario per Voce e Ricordi”
 a cura di Paola Tortora (Vintulera Teatro) con Alessio Stollo

Articolo precedenteApprovato progetto di Auri e Umbra Acque per il recupero di 13 milioni di metri cubi di acqua
Articolo successivoFine della vicenda Rocchetta: la Cassazione respinge il ricorso della Comunanza
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.