Settimana decisiva per il futuro della Jp Industries

Pubblicità

Tra oggi, lunedì 1 luglio, e giovedì 4 luglio si terranno due incontri che potrebbero segnare in un modo o nell’altro il futuro della Jp Industries e dei circa 700 lavoratori che vi operano, di cui la metà nello stabilimento di Colle di Nocera Umbra. Dipendenti che nel mese di dicembre vedranno terminare il periodo di cassa integrazione straordinaria.

Oggi a Fabriano ci sarà un vertice tra la proprietà e i sindacati di Umbria e Marche per un aggiornamento sulle prospettive dell’azienda e, nell’occasione, le forze sociali chiederanno anche la tempistica per il pagamento di alcuni stipendi arretrati.

L’incontro che potrebbe essere determinante è quello però di giovedì 4 luglio a Roma al Ministero dello Sviluppo Economico dove è convocato un tavolo sulla vertenza. In quell’occasione dovrebbero venir messe tutte le carte in tavola, a partire dalla presenza di un partner finanziario e industriale da affiancare a Jp, della cui ricerca aveva ricevuto mandato Invitalia.

A questo incontro ha annunciato la sua presenza anche il deputato nocerino della Lega, Virginio Caparvi