Sigillo, Coletti vs Fugnanesi: “Amministrazione incapace. Persi eventi vitali”

sigillo
Pubblicità

In meno di sei mesi l’amministrazione Fugnanesi è riuscita a disintegrare non solo la realizzazione di eventi turisticamente e socialmente coinvolgenti a livello locale e regionale come la Notte Bianca dello Sport Paralimpico, Cucco Art e la Mostra del sigillo storico, ma ha fatto scappare anche l’organizzazione dell’annuale Slope Meeting (alianti radiocomandati) che da oltre dieci anni affollavano le pendici del monte Cucco nel periodo estivo“. Queste le dure parole dell’ex sindaco di Sigillo Riccardo Coletti ora capogruppo dell’opposizione

IL FATTO – Il presidente Roberto Ranocchia dell’associazione AAVIP di Roma, ha inviato una lettera al sindaco Fugnanesi (leggi) e per conoscenza al gruppo di minoranza capeggiato da Coletti, in cui si comunica che dal 2020 e per gli anni a venire, la manifestazione non avrà più sede a Sigillo in virtù dell’assoluta mancanza di considerazione da parte dell’amministrazione comunale.

Era stata l’amministrazione Coletti ad aver stilato il nuovo regolamento del volo sul monte Cucco con l’associazione AAVIP, oltre ad aver acquisito spazio aereo presso ENAC. “Ora si è dovuto constatare – recita la nota stampa di Coletti – con estremo rammarico l’incapacità dell’amministrazione Fugnanesi di saper gestire questo flusso turistico importantissimo, considerato che portava appassionati da tutta Europa (anche dal Sud Africa) e promuoveva l’immagine del territorio sulle principali riviste internazionali di settore praticamente senza costi per l’amministrazione“.

Un vero capolavoro di incapacità politica – chiosa Riccardo Coletti – dettato da una sconsiderata miopia amministrativa tesa solo a sconfessare ciò che appartiene alla precedente amministrazione, piuttosto che capitalizzarla in termini di risorse e risultati. Resto sconcertato di come si possano ottenere risultati così nefasti in pochi mesi: non solo il sindaco Fugnanesi è completamente assente di iniziativa, ma è riuscito ad allontanare un indotto turistico importantissimo per il tessuto economico del territorio già notevolmente provato. L’organizzazione dei prossimi europei di deltaplano è solo un piccolo contentino che, tra l’altro, la mia amministrazione ha reso possibile concedendo disponibilità del sito di volo alla federazione in conseguenza dell’impossibilità di realizzarlo in Spagna. L’immagine di Sigillo viene così ridimensionata ad un mero paesino montano che si crogiola nel proprio assoluto declino nell’immobilismo istituzionale, cosa che non solo avevamo scongiurato nei dieci anni precedenti, ma avevamo assunto un ruolo centrale e propositivo per eventi di caratura nazionale ed internazionale come quello organizzato da AAVIP tramite lo Sloope Meeting”.