Lettera di Presciutti a Confcommercio Umbria: “A Gualdo Tadino contributi e sgravi per 500mila euro”

Il presidente di Confcommercio Umbria, Giorgio Mencaroni, lo scorso 28 luglio ha inviato ai sindaci umbri, tra i quali anche quello di Gualdo Tadino, una missiva nella quale si chiede, a seguito delle difficoltà riscontrate prima a seguito del Covid poi del conflitto in Ucraina, alle amministrazioni locali supporto alle imprese e alleggerimento dei tributi locali.

Il sindaco di Gualdo Tadino, Massimiliano Presciutti ha risposto a Mencaroni, “condividendo il momento di grande difficoltà economico e sociale che la nostra società dal 2020 sta attraversando”, ricordando anche “come l’Amministrazione Comunale di Gualdo Tadino, nell’ultimo triennio (2020-2021-2022) abbia messo in campo azioni concrete per cercare di sostenere le attività economiche del territorio.”

“Pur tra le mille difficoltà che tutte le amministrazioni locali stanno vivendo da anni – scrive in una nota l’amministrazione comunale – il Comune di Gualdo Tadino si è dimostrato sempre molto sensibile nel sostenere concretamente le attività economiche e commerciali del territorio, tanto che dal 2020 ad oggi tra contributi e sgravi ha investito circa 500.000 euro in aiuti.

Nella fattispecie, riporta la nota del Comune, l’Amministrazione Comunale di Gualdo Tadino dal 2020 ha attivato i seguenti provvedimenti:

1-Il Comune ha concesso un contributo finalizzato al rinnovo e ammodernamento delle attrezzature e degli arredi che si affacciano su pubblica via delle attività commerciali, artigianali e dei pubblici esercizi del territorio comunale.

AnnoImporto a disposizioneDomande FinanziateImporto Concesso
202230.000,00 €32.192,82 €
202130.000,00 €1112.967,96 €
202015.000,00 €1412.336,58 €

2- Il Comune ha previsto nel regolamento delle agevolazioni per le attività commerciali rateizzando TARI e IMU. Le dilazioni sono state concesse a seguito di motivata e documentata domanda del soggetto in comprovate difficoltà economico-finanziarie.

•          Anno 2020: RATEIZZAZIONI TARI E IMU:

Art. 37 del Regolamento TARI, approvato con D.C.C. 43 del 30/09/2020, Art. 36 del Regolamento IMU, approvato con D.C.C. 42 del 30/09/2020

•          Anno 2021: RATEIZZAZIONI TARI E IMU:

Art. 36 del Regolamento TARI, approvato con D.C.C. 44 del 30/06/2021, Art. 36 del Regolamento IMU, approvato con D.C.C. 21 del 22/04/2021

3- Il Comune, vista l’emergenza COVID-19, ha messo in campo delle agevolazioni per le attività produttive con delle esenzioni inerenti le utenze extradomestiche obbligatorie ai sensi della delibera ARERA 158 e 238/2020 della Deliberazione del Consiglio Comunale n. 33 del 31/07/2022.

Anno 2020: Art. 25 del Regolamento TARI, approvato con D.C.C. 43 del 30/09/2020 (prevista esenzione del tributo sulla parte fissa e sulla parte variabile per tutto il periodo di sospensione delle attività produttive. Circa 100.000 euro.

Anno 2021: Art. 24 del Regolamento TARI, approvato con D.C.C. 44 del 30/06/2021 (-50% della parte variabile per tutto il periodo di chiusura dell’attività. Agevolazione prevista di 106.289,00 euro)

4- Il Comune ha esentato totalmente le attività sull’imposta sulla pubblicità nell’anno 2020, con D.G.C. 279 del 10/12/2020. Sono pervenute in totale 14 domande da parte delle attività commerciali.

5- Sempre nel 2021 il Comune ha poi ridotto le utenze non domestiche che avviano a riciclo i rifiuti in modo autonomo (massimo 30% della parte variabile).

6- Il Comune di Gualdo Tadino ha promosso nel 2022 il Bando di Sviluppumbria per l’erogazione di contributi a fondo perduto in favore delle imprese turistiche, come definite ai sensi dell.art.4 del Codice di cui all’Allegato 1 al D. Lgs. 79/2011, localizzate nei comuni all’interno dei comprensori sciistici umbri. Sviluppumbria ha concesso 170.000 euro a 26 attività commerciali, pubblici esercizi e imprese dell’artigianato artistico di Gualdo Tadino.

“Diverse quindi sono già state le iniziative proposte dall’Amministrazione gualdese per venire incontro alle esigenze delle attività commerciali”, conclude la nota del Comune di Gualdo Tadino dichiarando la propria disponibilità a un confronto con Confcommercio Umbria “al fine di poter trovare soluzioni adeguate per tutte le attività“.

Articolo precedenteRiduzione tasse, Forza Italia indica Fossato come esempio: “A Gualdo il sindaco non ci pensa neanche”
Gualdo News è il nuovo portale di informazione 2.0 della città di Gualdo Tadino.